domenica 9 dicembre 2012

Back to the 60s

The legendary 60's of ski: the years of the Olympics in Cortina, the new technology of clothing that is more light and heat, the birth of the "duvet" the jacket goose down, the first synthetic materials that allow to make boots and skis lighter. These were years of great research, experimentation and victories. Gustav Thoeni, Peter Gros, Herbert Plank, Erwin Stricker, Radici and Paolo della Chiesa. Names that need no introduction ... We're  talking about a podium in every race, from Olympic (Sapporo, Innsbruck), to those of the world championship sant Moritz in the different editions of the World Cup won several times by our Thoeni and Gros.
Today we see in fashion a throwback to those glorious years, where the sport was an integral part of society. Jackets goose down lightweight and more and more technical, leggings and boots, thermal and elastic items become ideal for the city, now that seasonal changes are more radical, and a viable alternative for a casual but chic lifestyle.


I mitici anni 60 dello sci: gli anni delle Olimpiadi di Cortina, della nuova tecnologia dell'abbigliamento che si fa più leggero e termico, della nascita del "duvet" la giacca a vento in piuma d'oca, dei primi materiali sintetici che permettono di realizzare scarponi e sci più leggeri. Sono anni di grande ricerca, sperimentazione e vittorie. Gustav Thoeni, Pierino Gros, Herbert Plank, Erwin Stricker, Radici e Paolo de Chiesa. Nomi che non hanno bisogno di presentazione… Parliamo di un podio dietro l’altro in tutte le gare, da quelle olimpioniche (Sapporo, Insbruck), a quelle del campionato del mondo di sant Moritz alle diverse edizioni della coppa del mondo vinta più volte dai nostri Thoeni e Gros. 
Oggi vediamo nella moda un ritorno a quei gloriosi anni, dove lo sport era parte integrante della società. Giacche in piuma d'oca leggerissime e sempre più tecniche, fuseaux aderenti ed elasticizzati e scarponcini termici diventano ideali anche per la città, ora che i cambiamenti di stagione sono sempre più radicali, e una valida alternativa per un abbigliamento casual ma chic.









Jacket (Goldwin - Japan)
Jeans (J brand)
Boots (no logo from Chamonix)
Bag (Givenchy)